Scuola di brasatura

 

Welding Solutions organizza sia presso la propria sede di Genova che direttamente presso la sede del cliente, al raggiungimento di un numero idoneo di partecipanti, corsi di formazione per la qualificazione (Patentino di brasatura) di brasatori ed operatori di brasatura su varie tipologie di materiali: rame e sue leghe, acciai al carbonio, acciai inossidabili.

Perché conseguire il Patentino brasatore?

Il patentino di brasatura è una qualifica che attesta le capacità operative del brasatore.
Norme, decreti o direzioni lavori possono richiedere per lo svolgimento delle attività di brasatura, brasatori qualificati secondo le norme vigenti.

 

Scuola di brasatura

Il corso di brasatura ha lo scopo di fornire le conoscenze tecniche ed operative ai partecipanti per l’esecuzione di giunzioni brasate con il processo 912 – Brasatura manuale.
Il corso è personalizzabile in base ai tipi di materiali da brasare ed alle geometrie di brasatura applicate.

La durata dell’addestramento è variabile e dipende dall’esperienza pregressa del brasatore e dalle sue capacità nel processo stesso.

 

brasatura-corsi-formazione-saldatura

Approfondimento

La brasatura

La brasatura è un procedimento che permette il collegamento permanente di parti solide tra loro realizzata tramite la sola fusione del materiale di apporto.
La temperatura di brasatura deve quindi necessariamente essere compresa tra la temperatura di fusione del materiale di apporto e la temperatura di fusione del materiale base.
Il procedimento di brasatura ha un rapporto di diluizione pari a zero (in quanto non prevede la fusione del materiale base).
La brasatura può essere classificata in tre tipologie, in base alla temperatura di fusione ed alla preparazione dei lembi:

  • Brasatura dolce (Soldering): la temperatura di fusione del materiale d’apporto è inferiore ai 450°C;
  • Brasatura forte (Brazing): la temperatura di fusione del materiale d’apporto è superiore ai 450°C;
  • Saldobrasatura: la temperatura di fusione del materiale d’apporto è superiore ai 450°C, ma a differenza del caso precedente i lembi da giuntare sono preparati come nel caso della saldatura.

Vantaggi e limiti del processo di brasatura

I principali vantaggi della brasatura sono legati alla possibilità di unire tra loro materiali metallici con proprietà differenti:

  • Materiali base con temperature di fusione molto diverse
  • Materiali base incompatibili tra loro a livello metallurgico
  • Materiali placcati
  • Possibilità di eseguire facilmente giunzioni su materiali di differente spessore
  • Possibilità di brasare superfici di forma irregolare

I limiti del processo di brasatura risultano essere:

  • Resistenza meccanica dei giunti brasati inferiore rispetto ai giunti saldati
  • Possibilità di ottenere proprietà meccaniche nella zona brasata inferiori rispetto ai materiali base
  • Possibilità di formazione di composti intermetallici, con conseguente fragilità della giunzione
  • Difficoltà di brasatura (legata al riscaldamento) su particolari di grandi dimensioni
  • Richiesta precisione nell’accoppiamento dei particolari da brasare