Rilascio Patentini Saldatori

Patentino saldatura materiali metallici

Welding Solutions svolge presso la propria sede di Genova o direttamente presso la sede del cliente attività di certificazione al fine del rilascio della Qualifica Saldatore (Patentino di saldatura) o della qualifica per operatore di saldatura in conformità alle norme della serie UNI EN ISO 9606, UNI EN ISO 14732 ed al codice ASME. Inoltre se richiesto dall’azienda il patentino di saldatura può essere rilasciato da Ente Notificato per operare in regime PED.

Perché conseguire il patentino di saldatura?

Il patentino di saldatura è una qualifica che attesta le capacità operative del saldatore.
Molte norme come la UNI EN 1090, la UNI EN ISO 3834, la UNI EN ISO 15085 e la Direttiva PED richiedono che i saldatori siano qualificati. Inoltre spesso i capitolati tecnici, ad esempio nel settore della distribuzione di gas ed acqua, richiedono per lo svolgimento delle attività di saldatura saldatori qualificati secondo le norme sopracitate.
Il patentino del saldatore, inoltre, fornisce l’evidenza di essere in grado di lavorare a regola d’arte, requisito fondamentale ad esempio per un artigiano.

Iter di qualificazione del saldatore

Fase 1: il saldatore, in presenza del tecnico di certificazione, esegue un saggio di saldatura (dopo aver concordato i campi di validità ottenibili con il patentino di saldatura) in accordo ad una specifica preliminare di saldatura p-WPS

Fase 2: il saggio d’esame è sottoposto, sotto la supervisione del tecnico di certificazione, a delle prove distruttive (ad esempio pieghe, frattura, macro) e/o a delle prove non distruttive (ad esempio esame visivo, esame radiografico, esame ultrasonoro), come richiesto dalle normative sopra citate.

Fase 3: al superamento delle prove richieste dalle norme il saldatore consegue il Patentino di Saldatura, e la relativa p-WPS, emesso da personale qualificato International Welding Engineer e/o da Ente Notificato in conformità alla Direttiva PED.

Come scegliere il corretto/i patentino/i di saldatura?

Al fine di permettere al saldatore di conseguire il patentino adatto per le lavorazioni che deve svolgere, Welding Solutions lo assiste nella scelta del numero di patentini necessari e del saggio/i di prova da eseguire in fase certificativa per identificare le variabili essenziali ed i relativi campi di validità. Nella tabella sottostante sono riportate le variabili essenziali che definiscono i campi di validità dei Patentini Saldatori.

VARIABILI ESSENZIALI - QUALIFICA SALDATORI

Processo di saldatura

Tipo di prodotto (Lamiera / Tubo)

Tipo di giunto saldato (BW= Saldatura Testa a Testa / FW=Saldatura d’angolo)

Gruppo e tipo di materiale di apporto

Dimensioni del saggio (spessore, diametro)

Posizione di saldatura (Piana, Frontale, Verticale, ecc.)

Particolari di saldatura (singola passata / multi passata, presenza di backing, ecc.)

Validità del Patentino di Saldatura

La qualifica del saldatore ha una validità di 3 anni, al termine di tale periodo sarà nostra cura contattarvi per organizzare l’attività di rinnovo della qualifica.

 


 
Se sei interessato ad un preventivo scarica il modulo qui in allegato per definire i patentini che ti servono:

Scarica il modulo

Se invece hai bisogno anche di un corso di saldatura visita la nostra pagina Scuola di Saldatura

Approfondimento patentino saldatura acciaio

Il patentino di saldatura presenta delle variabili essenziali e dei relativi campi di validità:

Processo di saldatura

La validità della qualifica saldatore è in primo luogo dipendente dal processo di saldatura utilizzato durante la saldatura del tallone d’esame. Il saggio di prova può essere saldato con uno o più processi di saldatura, in tal caso i campi di validità saranno calcolati per ogni singolo procedimento applicato.

Variabile essenziale: processo di saldatura Campo di validità
111 111
121 121, 125
131 131
135 135, 138
136 136
141 141, 142, 143
311 311

Legenda Codici Processi di Saldatura:

111 – Saldatura ad elettrodi rivestiti
121 – Saldatura ad arco sommerso con filo pieno
125 – Saldatura ad arco sommerso con filo animato
131 – Saldatura a filo continuo con gas inerte (MIG)
135 – Saldatura a filo continuo con gas attivo (MAG)
136 – Saldatura a filo continuo con filo animato flux cored
138 – Saldatura a filo continuo con filo animato metal cored
141 – Saldatura TIG con bacchetta piena
142 – Saldatura TIG autogena
143 – Saldatura TIG con bacchetta animata
311 – Saldatura con fiamma ossiacetilenica

Tipi di prodotto

La saldatura d’esame può essere condotta su lamiere o tubi, in base alla scelta fatta ed alle caratteristiche geometriche del particolare si applicano i seguenti campi di validità:

  • Saldature su tubi con D > 25 mm coprono anche le lamiere.
  • Saldature su lamiere coprono saldature su tubo fisso con D ≥ 500 mm.
  • Saldature su lamiere coprono saldature su tubo rotante con D ≥ 75 mm per saldature nelle posizioni PA, PB, PC e PD.

Tipologia di giunto saldato

I giunti saldati possono essere classificati, secondo la norma UNI EN ISO 9606-1, nei seguenti tipi:

  • BW: Saldatura testa a testa
  • FW: Saldatura d’angolo
  • Branch Connection: Saldatura di derivazioni a piena penetrazione

La norma prevede le seguenti regole per il calcolo dei campi di validità della qualifica saldatore:

  • BW qualifica BW eccetto i branch. Tuttavia BW su tubi qualifica Branch con angolo ≥ 60°. Per una saldatura branch è basato sul D del branch.
  • BW non qualifica FW o viceversa. È comunque permesso qualificare un FW in combinazione con un BW, ad es. saldatura di un BW cianfrinato da un solo lato con material backing (t ≥ 10 mm), tuttavia tale scelta limita successivamente alla saldatura BW con piatto di sostegno o con ripresa al rovescio
  • Per applicazioni dove la saldatura non può essere qualificata con BW, FW o branch ≥ 60°, si deve utilizzare un saggio di qualifica specifico.

Tipologia di materiale di apporto

La validità del patentino saldatore dipende da vari aspetti del materiale di apporto.

Tipo di materiale di apporto

Gruppo Materiale d’apposto per la saldatura di
FM1 Acciai non legati e a grano fine
FM2 Acciai aloresistenziali
FM3 Acciai resistenti al Creep – Cr < 3,75%
FM4 Acciai resistenti al Creep – 3,75% ≤ Cr < 12%
FM5 Acciai inossidabili e resistenti alle alte temperature
FM6 Nickel e leghe di Nickel

 

Range di qualificazione per i materiali d’apporto

Materiale d’apporto

Range di qualificazione

FM1

FM2

FM3

FM4

FM5

FM6

FM1

X

X

FM2

X

X

FM3

X

X

X

FM4

X

X

X

X

FM5

X

FM6

X

X

X    Materiali d’apporto per cui il saldatore è qualificato

–     Materiali d’apporto per cui il saldatore non è qualificato

 

Nel caso degli elettrodi rivestiti tipo di elettrodo rivestito

Processo

di saldatura

Tipo di rivestimento usato per il test di qualifica

Range di qualificazione

A, RA, RB, RC, RR, R

03, 13, 14, 19, 20, 24, 27

B

15, 16, 18, 28, 45, 48

C

10, 11

111

A, RA, RB, RC, RR, R

03, 13, 14, 19, 20, 24, 27

X

B

15, 16, 18, 28, 45, 48

X

X

C

10, 11

X

X    Materiali d’apporto per cui il saldatore è qualificato

–     Materiali d’apporto per cui il saldatore non è qualificato

Legenda:

A – Elettrodo rivestito acido
B – Elettrodo rivestito basico
C – Elettrodo rivestito cellulosico
R – Elettrodo rivestito rutile
RA – Elettrodo rivestito rutil-acido
RB – Elettrodo rivestito rutil-basico
RC – Elettrodo rivestito rutil-cellulosico

Nel caso della saldatura a filo tipo di filo utilizzato

Materiale d’apporto usato per il test di qualifica

Range di qualificazione

S

M

B

R, P, V, W, Y, Z

Filo pieno (S)

X

X

Filo metal cored (M)

X

X

Filo animato (B)

X

X

Filo animato (R, P, V, W, Y, Z)

X

X    Materiali d’apporto per cui il saldatore è qualificato

–     Materiali d’apporto per cui il saldatore non è qualificato

 

Spessore

La validità del patentino saldatore dipende dallo spessore di materiale d’apporto depositato:

Range di qualificazione di materiale d’apporto depositato per saldature testa a testa

Spessore depositato nel saggio di qualifica (s)

Range di qualificazione

s < 3mm

Il maggiore tra

s fino a 3mm

s fino a 2s

3mm ≤ s < 12mm

Da 3mm a 2s

s ≥ 12mm

≥ 3mm

 

Range di qualificazione dello spessore per saldature d’angolo

Spessore del saggio di qualifica (t)

Range di qualificazione

t < 3mm

Il maggiore tra 2t o 3mm

t ≥ 3mm

≥ 3mm

Diametro

La validità del patentino saldatore dipende dal diametro esterno dei tubi

Diametri esterno del saggio di qualifica (D)

Range di qualificazione

D ≤ 25mm

da D a 2D

D > 25mm

≥ 0,5 D (min 25mm)

Posizioni di saldatura

La validità del patentino saldatore dipende dalla posizione di saldatura.

Range di qualificazione della posizione di saldatura per giunti testa a testa

Posizione del saggio di qualifica

Range di qualificazione

PA

Piana

PC

Orizzontale

PE

Sopratesta

PF

Verticale ascendente

PG

Verticale discendente

PA

X

PC

X

X

PE (lamiere)

X

X

X

PF (lamiere)

X

X

PH (tubi)

X

X

X

PG (lamiere)

X

PJ (tubi)

X

X

X

H-L045

X

X

X

X

J-L045

X

X

X

X

X    Posizioni per cui il saldatore è qualificato

–     Posizioni per cui il saldatore non è qualificato

 

Range di qualificazione della posizione di saldatura per giunti d’angolo

Posizione del saggio di qualifica

Range di qualificazione

PA

Piana

PB

Orizzontale

PC

Orizzontale

PD

Sopratesta

PE

Sopratesta

PF

Verticale ascendente

PG

Verticale discendente

PA

X

PB

X

X

PC

X

X

X

PD

X

X

X

X

X

PE (lamiere)

X

X

X

X

X

PF (lamiere)

X

X

X

PH (tubi)

X

X

X

X

X

X

PG (lamiere)

X

PJ (tubi)

X

X

X

X

X

X    Posizioni per cui il saldatore è qualificato

–     Posizioni per cui il saldatore non è qualificato

Dettagli di saldatura

Al fine della qualifica del saldatore risultano fondamentali anche i dettagli di saldatura, in merito alla presenza di un eventuale sostegno si applica il seguente criterio:

Condizioni di prova

Range di qualifica

ssnb

ssmb

bs

ssgb

ci

ssfb

Ssnb (senza sostegno)

x

x

x

x

x

Ssmb (Sostegno solido)

x

x

Bs (Saldatura da entrambi i lati)

x

x

Ssgb (Sostegno con Gas)

x

x

x

Ci (consumabile inserito)

x

x

x

Ssfb (sostegno con flusso)

x

x

x

X    Posizioni per cui il saldatore è qualificato

–     Posizioni per cui il saldatore non è qualificato

 

Inoltre ai fini della qualifica del saldatore per l’esecuzione di saldature d’angolo è necessario distinguere se il saggio è stato saldato in singola passata o in passata multipla:

Condizioni di prova

Range di qualifica

sl

ml

Sl (Passata Singola)

x

Ml (Passata multipla)

x

x

X    Posizioni per cui il saldatore è qualificato

–     Posizioni per cui il saldatore non è qualificato